VERBALE DI INSEDIAMENTO DEL COLLEGIO SINDACALE

In data __/__/_____, alle ore __:__, presso [la sede/gli uffici amministrativi della società] _______________, in _____________ via/piazza _________, 
si è riunito il collegio sindacale nelle persone di:
-    dott. _____________________________, presidente del collegio sindacale;
-    dott. _____________________________, sindaco effettivo;
-    dott. _____________________________, sindaco effettivo,
per redigere il verbale di insediamento del collegio sindacale.

In  vista  della  scadenza  dei  bilanci  2015,  il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili (CNDCEC) ha pubblicato un dossier su “Verbali e procedure del collegio sindacale”. Il documento contiene 55 utili bozze di verbale con relative dichiarazioni e procedure destinate ad orientare l’attività del collegio sindacale nell'attuazione della propria attività di vigilanza.  I nuovi schemi operativi – precisa il Consiglio Nazionale - rappresentano mere tracce e dovranno essere utilizzati in modo flessibile, visto che “non possono ovviamente rappresentare tutte le variegate situazioni che nella prassi professionale possono verificarsi concretamente”.

Clicca qui per scaricare il dossier contentente le interessanti bozze di verbale

Elenco dei 55 verbali contenuti nel documento:

Fac simile verbale riunione del collegio sindacale. Clicca qui

Per scaricare dodici esempi di relazione clicca qui

 

Il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti ed il Consiglio dei Ragionieri hanno ratificato, rispettivamente il 24 ottobre 2007 ed il 17 ottobre 2007, il Documento n. 570, precedentemente approvato dalla Commissione per la Statuizione dei Principi di Revisione.
Poco dopo, il 21 novembre 2007, la Consob, con propria delibera n. 16231 "Adozione dei principi di revisione contabile emanati dal Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e dal Consiglio Nazionale dei Ragionieri e dei Periti Commerciali", ha adottato il Documento n. 570.
Il Documento n. 570 sostituisce il principio di revisione n. 21 del 17 gennaio 1995 e formalizza gli aspetti principali relativi alla responsabilità del revisore in merito alla correttezza dell'utilizzo del presupposto della continuità aziendale assunto come base per la redazione del bilancio.

Clicca qui per scaricare il Documento n. 570 - Continuità aziendale

Assirevi Quaderno n. 11 - febbraio 2014, liste di controllo per l'informativa di bilancio di banche, assicurazioni e intermediari finanziari. Le liste di controllo sono state predisposte come supporto alle società di revisione associate ad Assirevi, ai fini della predisposizione di check-list da utilizzare nello svolgimento dell’attività di revisione.
Nel presente Quaderno vengono presentate le liste di controllo relative alle informazioni integrative (disclosures) da fornire nelle note ai bilanci redatti secondo i principi contabili internazionali (IAS/IFRS), così come omologati (“endorsed”) dall’Unione Europea (UE) per Banche, Società di Assicurazione, Intermediari finanziari, Società di Gestione del Risparmio e Società di Intermediazione Mobiliare.
I contenuti del Quaderno sono di proprietà riservata di Assirevi che li ha elaborati ed organizzati.
 
Clicca qui per scaricare la versione per il web
Il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti ed il Consiglio dei Ragionieri hanno approvato il Documento n. 200 (download .pdf), dal titolo "Obiettivi e principi generali della revisione contabile del bilancio".

Lo scopo del presente documento è quello di stabilire regole di comportamento e di fornire una guida in merito agli obiettivi ed ai principi generali della revisione contabile del bilancio.
feed-image Feed Entries