Canone RAI dichiarazione sostitutiva di non detenzione di apparecchio TV
La dichiarazione (predisposta sull'apposito modello approvato dalle Entrate) dev'essere presentata direttamente dal contribuente o dall’erede utilizzando un’apposita applicazione web, disponibile sul sito internet dell’Agenzia, tramite Fisconline o Entratel oppure per mezzo di intermediari abilitati;
qualora la trasmissione telematica non sia possibile, il modello potrà essere inviato:
a) assieme a un documento di riconoscimento, per posta (in plico raccomandato senza busta) al seguente indirizzo: Agenzia delle Entrate Ufficio di Torino 1, S.A.T. - Sportello abbonamenti tv - Casella Postale 22 - 10121 Torino;
b) tramite pec, all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..
 
L’articolo 1899 del Codice Civile “Durata dell'assicurazione” - così come modificato dal Decreto Bersani e dalla Legge n. 99/2009 - testualmente recita: “L'assicurazione ha effetto dalle ore ventiquattro del giorno della conclusione del contratto alle ore ventiquattro dell'ultimo giorno della durata stabilita nel contratto stesso. L'assicuratore, in alternativa ad una copertura di durata annuale, può proporre una copertura di durata poliennale a fronte di una riduzione del premio rispetto a quello previsto per la stessa copertura dal contratto annuale. In questo caso, se il contratto supera i cinque anni, l'assicurato, trascorso il quinquennio, ha facoltà di recedere dal contratto con preavviso di sessanta giorni e con effetto dalla fine dell'annualità nel corso della quale la facoltà di recesso è stata esercitata. Il contratto può essere tacitamente prorogato una o più volte, ma ciascuna proroga tacita non può avere una durata superiore a due anni.
Le norme del presente articolo non si applicano alle assicurazioni sulla vita”

Per disdire la propria polizza infortuni è quindi di norma sufficiente inviare una lettera preferibilmente mediante raccomandata a/r con un preavviso di almeno 60 giorni prima della fine dell’annualità.
Nella lettera andranno indicati tutti i dati del contrante come indicati nel contratto, il numero di polizza e la compagnia assicuratrice. Al modello firmato è poi opportuno allegare una fotocopia di un documento di identità del sottoscrittore.
 
Di seguito si riporta un fac simile della lettera di disdetta:

Per aderire alla definizione agevolata è necessario compilare il Modulo DA1 - "Dichiarazione di adesione alla Definizione agevolata" in ogni sua parte (clicca qui per scaricare il Modulo DA1 e clicca qui per scaricare le relative istruzioni).
 
Se la richiesta di accesso alla definizione agevolata riguarda carichi oggetto di “proposte di accordo o del piano del consumatore”, come previsto dal Decreto (art. 6 commi 9-bis e 9-ter del Dl n. 193/2016, modificato dalla Legge n. 225/2016), è necessario utilizzare lo specifico Modulo DA2 - "Dichiarazione di adesione alla definizione agevolata per i carichi che rientrano nelle proposte di accordo o di piano del consumatore" (clicca qui per scaricare il Modulo DA2).
 
Di seguito il testo delle istruzioni per il Modulo DA1:
GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL MODELLO Dichiarazione di adesione alla definizione agevolata
Premessa
Per aderire alla definizione agevolata è necessario utilizzare il modello di dichiarazione “DA1- Dichiarazione di adesione alla Definizione agevolata”. Una volta compilato in ogni sua parte, il modello deve essere consegnato entro il 31 marzo 2017:

Modulo registrazione software mod. 349 clicca qui per scaricarlo gratuitamente.

SIAE - Società Italiana degli Autori ed Editori
Registro Pubblico Speciale per i programmi per elaboratore
00144 Roma – Viale della Letteratura, 30

 

 

Modello richiesta di rimborso del canone RAI addebitato nella bolletta dell'energia elettrica.

Il modello deve essere utilizzato esclusivamente da parte dei contribuenti titolari di utenza di fornitura di energia elettrica su cui è stato addebitato il canone di abbonamento alla televisione per uso privato, per richiederne il rimborso nel caso si ritenga di averlo pagato indebitamente.

ATTENZIONE: questo modello deve essere utilizzato solo nel caso in cui il canone sia stato pagato indebitamente a seguito di addebito nella fattura per la fornitura di energia elettrica.
La richiesta di rimborso può essere presentata anche da un erede in relazione alle utenze elettriche intestate ad un soggetto deceduto.

La domanda dovrà essere presentata in via telematica a decorrere dal prossimo 15 settembre; fino a tale data si dovrà utilizzare il servizio postale.

 

Clicca qui per scaricare il modello di richiesta rimborso

Clicca qui per scaricare le relative istruzioni

Leggi anche: Canone RAI i dubbi e le risposte più frequenti

 

Fac simile diffida ad adempiere (download .doc)

Il sottoscritto ..................................., nato il .................., residente in ............................, via ........................., n. ......,

PREMESSO

che con contratto a data ...... il sig. ......, nato il ......, residente in ......, si impegnava, fra l'altro, a consegnare all'istante il seguente bene: ......, che è decorso il termine stabilito in contratto ma il sig. ..... è ancora inadempiente;

feed-image Feed Entries