Locazioni approvato il modello Richiesta di registrazione e adempimenti successivi - Contratti di locazione e affitto di immobili (RLI), da utilizzare, dal 3 febbraio 2014, per la registrazione dei contratti di locazione e affitto di immobili e adempimenti successivi.

Download (.pdf):

TRIBUNALE CIVILE DI __________
RICORSO PER LA SEPARAZIONE GIUDIZIALE DEI CONIUGI
per ..., nato a ... il ..., residente in ... alla via ... (CF.: ...) elettivamente domiciliato in ..., alla via ... n. ... presso lo Studio dell’Avv. ... (C.F.: ...) che lo rappresenta e difende in virtù di delega in calce al presente atto e indica quale numero di fax ... e quale indirizzo PEC ..., comunicato al proprio ordine, nel rispetto della normativa, anche regolamentare, concernente la sottoscrizione, la trasmissione e la ricezione dei documenti teletrasmessi
- ricorrente -
CONTRO: ...,
- resistente –
 
SI PREMETTE
L’istante in data ... ha contratto matrimonio con il rito concordatario con ... nato a ... il ... e residente in ... alla via ... n. ... (C.F.: ...). Il matrimonio è stato trascritto nei registri dello stato civile del Comune di ... atto n. ....
Dal matrimonio sono nati i seguenti figli ....
L'ultima residenza comune dei coniugi, il cui regime patrimoniale è quello della ... è stata ..., presso la casa di proprietà di ....
Da tempo i coniugi, per incompatibilità di carattere e incomprensioni non hanno più una unione affettiva e sentimentale e, pertanto, essendo venuta meno la comunione materiale e spirituale tra loro, è divenuta insostenibile la convivenza sotto lo stesso tetto e ciò per esclusiva colpa di ....
Difatti, sin dai primi anni del matrimonio ... (motivare la richiesta di addebito della separazione)
La situazione è quindi giunta a livelli umanamente insostenibili e tali da rendere intollerabile la prosecuzione della convivenza.
Il sig. ..., di professione ..., percepisce mensilmente l'importo di euro ..., superiore alla retribuzione percepita dalla ricorrente, come attestato dalle dichiarazioni dei redditi relative alle annualità ....
Tanto ciò premesso, l’istante come sopra rappresentato e difeso, ai sensi e per gli effetti dell’art. 151 del c.c. e dell’art. 706 del c.p.c.
 
CHIEDE
Che l’Ill.mo Presidente del Tribunale Voglia fissare la data per la comparizione personale delle parti e, in caso di esito negativo del tentativo di conciliazione, emettere gli opportuni provvedimenti temporanei e urgenti, ossia ... e nominare il giudice istruttore per la prosecuzione del giudizio, rassegnando sin d'ora le seguenti
 
CONCLUSIONI
Voglia il Tribunale Adito disattesa ogni contraria istanza:
Dichiarare la separazione personale dei coniugi per colpa di ...
Affidare i figli minori ... stabilendo ...
Assegnare la casa coniugale a ...
Porre a carico di ... un assegno mensile di euro ... a titolo di concorso al mantenimento del figlio e un assegno mensile di euro ... per il mantenimento del coniuge.
...
Con ogni ulteriore provvedimento di legge e con vittoria di spese, competenze e onorari di giudizio.
Si d'ora si indicano quali mezzi di prova. ...
Secondo quanto previsto dal T.U. in materia di spese di giustizia, si dichiara che il valore del contributo unificato è pari a Euro ....
 
Si deposita:
  1. Estratto per sunto dell'atto di matrimonio;
  2. Stato di famiglia di entrambi;
  3. Certificato di residenza di entrambi;
  4. Copia della dichiarazione dei redditi degli ultimi tre anni.
luogo e data,
 
firma della parte e del procuratore
 
PROCURA
Io sottoscritto ... delego a rappresentarmi e difendermi in ogni fase e grado del presente procedimento, l’Avv. ... conferendogli ogni e più ampia facoltà di legge, e dichiaro di eleggere domicilio presso il suo Studio in Via ... di ....
Dichiaro di essere stato informato, ai sensi dell’art. 2, co. 7, D. L. n. 132/2014, della possibilità di ricorrere alla convenzione di negoziazione assistita da uno o più avvocati disciplinata dagli artt. 2 e ss. del suddetto decreto legge.
Il presente costituisce autorizzazione al trattamento dei dati sensibili necessari ai fini dell’espletamento del mandato ai sensi del D. Lgs. 196/2003.
 
Firma
 
V° per autentica
Avv.to ...
 
IL PRESIDENTE DEL TRIBUNALE
Letto il ricorso che precede; Ritenuta la propria competenza; Esaminati i documenti allegati; Visti gli artt. 706 e 709 c.p.c.
FISSA
La comparizione personale dei coniugi suddetti per il giorno ... ore ... dinanzi a sé.
Assegna al ricorrente termine di gg ... per il deposito di eventuali memorie integrative ..., assegna inoltre il termine di giorni ... al convenuto per depositare la propria memoria difensia con i relativi documenti con avvertenza che in mancanza si verificano le decadenze previste dall’art. 167 c.p.c. Pone a carico dell’istante l’onere di notificare il ricorso e il decreto al convenuto entro il ....
Luogo, data
Il Presidente
Entro il 31 marzo 2017 (novità), i sostituiti d’imposta che hanno corrisposto nel 2016 compensi a lavoratori dipendenti, autonomi, professionisti o corrisposto provvigioni ad agenti e rappresentati di commercio sono obbligati all’invio delle certificazioni delle ritenute d’acconto versate. La certificazione delle ritenute, che fino all'anno 2014 poteva redigersi in forma libera, deve dal 2015, essere "riportata" sul modello di Certificazione Unica "CU" ufficiale che dovrà essere trasmesso anche telematicamente all'Agenzia delle Entrate entro il sette marzo 2017; attenzione quest'anno l'invio precede quindi la consegna della certificazione unica.
La certificazione è quanto mai necessaria ai soggetti che hanno subito le ritenute, in quanto costituisce titolo per scomputare l’importo di queste dall’imposta lorda dovuta sul reddito. Nell’art. 22, c. 1, lett. c), del TUIR viene stabilito che “dall’imposta lorda si scomputano le ritenute alla fonte a titolo di acconto operate, anteriormente alla presentazione della dichiarazione dei redditi, sui redditi che concorrono a formare il reddito complessivo e su quelli tassati separatamente”.
 
Sanzioni 2016 previste:
Certificazione unica omessa, errata o tardiva: sanzione di 100 euro, con un tetto massimo per ciascun sostituto di imposta pari a 50mila euro;
CU inviata entro il 7 marzo e poi corretta e ritrasmessa nei successivi cinque giorni: nessuna sanzione;
CU inviata entro il sette marzo e successivamente corretta e ritrasmessa entro i successivi 60 giorni: sanzione ridotta ad euro 33,33.
 

Clicca qui per scricare la bozza pubblicata dall'Agenzia delle Entrate del modello CU 2017 e relative istruzioni

Fac simile modello certificazione ritenuta di acconto:

 

Lo staff di tusciafisco.it propone un fac simile di foglio di calcolo in formato excel per la gestione della Prima Nota.
 
Per scaricare il foglio di calcolo cliccare qui
 
Visita la sezione modulistica del nostro sito, vi troverai oltre mille fac simile gratuiti di lettere, dichiarazioni, verbali ecc. ecc.  come:
 
Il documento di trasporto (D D T) che ha sostituito la bolla di accompagnamento, viene emesso per documentare il passaggio di determinati beni dal cedente al cessionario. Non ha alcun vincolo di forme a normalmente viene emesso in almeno due copie. Clicca qui per scaricare un fac simile editabile.

TA
G:
Fac simile atto di transazione stragiudiziale editabile.
 
Con l’atto di transazione, fattispecie di accordo consensuale espressamente regolato dal Codice Civile, due o più parti, al fine di porre fine a lite già iniziata o che può sorgere, sottoscrivono un accordo con il quale si prende atto delle consensuali,  reciproche e transattive concessioni che si fanno i contraenti.
 

TAG:
feed-image Feed Entries