Acconto IVA contribuenti trimestrali, codice tributo 6035, da pagare entro il 27 dicembre 2017.
L'acconto risulta non dovuto qualora l'importo sia inferiore a 103,29 euro.

Sono previsti tre diversi metodi per il calcolo dell’acconto:

  • metodo storico;
  • metodo previsionale;
  • metodo delle operazioni effettuate.

Il calcolo dell’acconto Iva con l’utilizzo del metodo storico prevede che l’acconto da pagare sia pari all’88% dell'importo a debito relativo alla liquidazione del quarto trimestre dell'anno precedente nel caso di liquidazione dell'IVA trimestrale.


Esempio di compilazione del modello F24

Sono esonerati dal versamento dell’acconto Iva i contribuenti che ad esempio:
    hanno iniziato l’attività nel corso del 2017;
    hanno cessato l’attività entro il 30/11/2017, se contribuenti mensili, ovvero entro il 30/09/2017 se contribuenti trimestrali;
    applicano il regime forfetario ex 398/1991;
    svolgono attività di intrattenimento di cui all’articolo 74, comma 6, D.P.R. 633/1972;
    hanno adottato il regime di vantaggio per l’imprenditoria giovanile (articolo 27 del D.L. 98/2011);
    hanno adottato il regime forfetario (articolo 1, comma 58, L. 190/2014);
    hanno effettuato esclusivamente operazioni esenti o non imponibili agli effetti dell’Iva;
    hanno effettuato operazioni attive esclusivamente nei confronti di P.A. con “split payment”.


Ti potrebbe anche interessare:

 

Documenti area aziendale

Liberatoria assegno impagato

Certificazione ritenute acconto versate

Raccolta dei codici tributo per versare le imposte

Moduli contratti lettere fatture liberamente compilabili