Codice tributo 2802 - Versamento accisa spiriti sui prodotti ad essa assoggettati immessi in consumo nel mese precedente.

Con il provvedimento del Direttore del 12/3/2012 è stato approvato il nuovo modello F24 accise che, in vigore dal 10 aprile 2012, consente una più efficiente gestione dei versamenti rateali.

Link modello F24 accise in vigore dal 10 aprile 2012

Come compilare il modello F24 accise

Con risoluzione n. 18 del 21 febbraio 2011, l’Agenzia delle Entrate ha istituito il codice tributo “RUOL”, denominato “Pagamento mediante compensazione delle somme iscritte a ruolo per imposte erariali e relativi accessori – Art. 31, c. 1, D.L. 31 maggio 2010, n. 78”.  Tale codice serve per compensare, interamente o parzialmente, le somme iscritte a ruolo per imposte erariali (anche Irap e addizionali alle imposte dirette) con crediti relativi alle stesse imposte, mediante il modello elettronico “F24 Accise”.  Il codice tributo deve essere esposto nella sezione “Accise/Monopoli ed altri versamenti non ammessi in compensazione”, in corrispondenza degli “importi a debito versati”; nella stessa sezione, nel campo “ente”, va indicata la lettera “R”; nel campo “prov.” va indicata la sigla della provincia di competenza dell’agente della riscossione presso il quale il debito risulta in carico, desumibile dalla “Tabella T2 Sigle province”.
Si ricorda che le compensazioni tra crediti e ruoli devono riferirsi a tributi erariali, non è possibile compensare ad esempio il credito Iva con ruoli relativi a contributi Inps.
Codice tributo RUOL come compilare il modello F24.

L'Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione n. 101/E del 7 ottobre 2010, ha formalizzato i codici tributo per il versamento, con il modello F24-EP, di tributi erariali, amministrati dalla stessa Agenzia, dovuti da enti pubblici ed amministrazioni centrali, in base all'art. 32-ter, comma 1, della legge 28 gennaio 2009, n. 2 (di conversione del d.l. n. 185/2008).
 
Scarica qui il modello F24 Enti Pubblici

Il citato art. 32-ter ha infatti previsto l'estensione del sistema di versamento "F24 enti pubblici" al pagamento dei contributi e premi dovuti ai diversi enti.
Le relative istruzioni sono contenute nelle risoluzione dell'Agenzia delle Entrate del 7 ottobre 2010, numero:
Codice tributo 1039 denominato “Ritenuta operata da banche e Poste Italiane Spa all’atto dell’accredito dei pagamenti relativi a bonifici disposti per beneficiare di oneri deducibili e detrazioni d’imposta, ai sensi dell’articolo 25, dl n. 78/2010” - Come compilare il modello F24.
Codice tributo 6829 denominato “Credito d’imposta corrispondente a una quota parte dell’importo pagato quale tassa automobilistica per l’anno 2010, in favore delle imprese di autotrasporto" come compilare il modello F24. Clicca qui.
feed-image Feed Entries